L’Italia deve ripartire!

 

http://www.beppegrillo.it/videos/0_rlnptep8.php

“Buongiorno, non sono né scomparso né latitante. Intervengo perché c’è una campagna stampa contro il M5S che è vergognosa: siamo a favore del terrorismo, dialoghiamo con i terroristi e non con il governo… Queste sono schifezze del nostro ebetino presidente del consiglio, che se tornassi indietro non solo non parlerei con lui, come ho fatto, dicendo che è una persona non coerente e non affidabile, come gli ho detto, ma direi che è un bugiardo, un falso e un ipocrita. Non ha mantenuto nulla di quello che ha detto! Vorrei chiedere alle persone che lo hanno votato se si rendono conto di quello che ha fatto questo cartone animato fino a adesso!
Vorrei parlare bene, bene del Movimento, che sarebbe la prima forza politica in Parlamento, se non fosse per una legge assolutamente illegale e anticostituzionale. Ma vi devo parlare di questo ebetino, che non è stato eletto da nessuno: che vada alle politiche e che si faccia eleggere dal popolo italiano! Vorrei far capire a chi l’ha votato che non ha mantenuto nulla di quello che ha detto! Allora per esempio in febbraio riforme costituzionali, non ha fatto ancora nulla, è ancora tuto in ballo! Il senato, l’autoritarismo, l’immunità dei senatori. Veramente una truffa: doveva essere uno sconto, un risparmio totale, invece i senatori nominati e ancora con l’immunità! Marzo di questo anno: riforma del lavoro, ma dove? Di fatto l’Italia è in recessione, è quella che regredisce di più in Europa, non è vero che tutta l’Europa è in recessione. La recessione si sta fermando in molti stati tranne che in Italia, abbiamo la più grande disoccupazione giovanile d’Europa! È il record questo anno! E ancora maggio: la riforma del fisco, e invece la tassazione è al 44 per cento, siamo ai massimi livelli!
Il giorno del giuramento io me lo ricordo l’ebetino: disse che i 60 miliardi di debiti della pubblica amministrazione con le imprese sarebbero stati sbloccati, avrebbe sbloccato subito, ma non sono state sbloccate neanche la metà dei 60 miliardi! Diceva che potevamo crescere del due per cento, siamo in recessione, siamo sotto lo zero di crescita! Vuole colpire le pensioni a partire da 2.000 Euro. Ci riusciranno, almeno sulle pensioni, il blocco degli stipendi pubblici, mancano 25 miliardi, ma ancora credete a questa gente qua?! Ancora ci credete?! Ma allora abbiate pazienza, ma gli ottanta Euro hanno già stimato che sono usciti dalla porta e sono rientrati dalla finestra! Le tasse hanno assorbito tutto l’impatto degli ottanta Euro! Questo governo, questo ebetino, è il peggiore di tutti!
Noi dobbiamo, assolutamente, riprenderci il Paese. Dobbiamo andare a governare noi. So che vi sembra strano che un comico vi dica queste cose, ma bisogna che il Movimento si riprenda il Paese e piano piano inizieremo a fare il reddito di cittadinanza, perché non bisogna mollare milioni di persone sulla soglia della fame in Italia. Mi vergogno a vivere in un Paese così, e questi qui danno ottanta Euro in busta, sotto le elezioni.
Facciamo il reddito di cittadinanza, facciamo la piccola e media impresa, detassiamo, togliamo veramente l’Irap, non la finta del 10%, andiamo a essere concorrenziali, mettiamo protezioni ai nostri prodotti! Altro che ammortizzatori sociali e cassa integrazione, si tolgono quelle, si trovano i fondi, dalla politica, dalle armi, dal gioco di azzardo, possiamo veramente riprenderci!
Vorrei andare a elezioni, per allora determinare se il popolo italiano vuole essere preso ancora per il culo da questo cartone animato che gira e sloganizza tutto, sloganizza, fa degli sloganetti, ce lo avevamo a scuola quei tipi di persone lì: facevano i casini e poi piangevano davanti al maestro e si facevano compatire! Per carità!
I media, le televisioni, i telegiornali, i giornali tengono banco a questa roba qui per che cosa? Per prendersi sovvenzioni pubbliche?! Ma le sovvenzioni pubbliche non ci saranno più! Non ci saranno più stipendi, pensioni, tra un po’. Poi taglieranno con il fiscal Compact ospedali, sanità, scuola! Andranno a prendersi il gas, l’acqua, stanno già svendendo la distribuzione del Gas ai cinesi, i fondi pensione della Cassa depositi e prestiti, cioè i conti dei pensionati dati in mano, una parte, ai cinesi.
Ma dobbiamo vedere questo Paese meraviglioso e straordinario con delle potenzialità enormi in mano a questi 4 deficienti, 4 incompetenti, 4 economisti della JP Morgan. Basta con queste banche, con queste finanziarie, queste multinazionali, ci dobbiamo riprendere il Paese in una maniera veloce, vi prego! Vi prego! Mettiamoci le persone per bene, l’onestà deve tornare di moda.
Questo Movimento è nato dall’onestà, nessuno deve restare indietro, ve le ricordate le nostre parole? Le parole guerriere, erano quelle, un po’ di solidarietà, aiutare gli ultimi, non si può pensare di dividere la società dal 10 al 90, il 10 che hanno tutto e il 90.. basta! È finito, è imploso questo sistema, noi siamo il piano B, un piano B della sopravvivenza, vi prego di credermi.
Se non credete a me, che sono un comico, che ho preso per il culo tutta la vita milioni di persone, a chi dovete credere? A questi che fanno finta di essere persone per bene e sono dei millantatori? Abbiate pazienza, fidatevi, che cosa avete e che cosa c’è da perdere in questo Paese in più? Dateci la possibilità di governare questo Paese, andate a vedere, informatevi, siete curiosi, andate sulla rete, sul nostro blog, sul Movimento, andate sul sito della Camera, del Senato, guardate le nostre opposizioni, mozioni, centinaia di mozioni, le abbiamo fatte tutte, e questa gente qui fa un decreto sulla giustizia con un condannato?! Ma stiamo scherzando?! Non possiamo accettare queste cose! Depenalizzare il falso in bilancio è una opera dello statista nano, lo statista nano, condannato, è l’artefice di certe cose e non ci puoi fare una legge sulla giustizia! Lo capisce anche un bambino, anche Ciro mi dice: “papino, ma come si fa a andare avanti così?!
Per favore, ve lo chiedo dal profondo del cuore: io non ho niente da guadagnare in questa operazione, ho solo da rimetterci, che cosa ho guadagnato? Ditemi voi che cosa posso guadagnare! Non voglio un posto in Parlamento. Ho perso dei soldi perché potevo fare la mia carriera tranquillamente, allora che cosa ci guadagno?
Abbiamo bisogno di un pensiero nuovo, non di una persona, non sono io che dovrete votare, ma un pensiero, di economia, di politica, un po’ diverso! Il reddito di cittadinanza è un pensiero che va oltre questi deficienti qua che sono al governo, perché sono degli incompetenti, va oltre, vuole dire tenere su la classe medio bassa, non abbandonare nessuno, vuole dire lanciare la piccola e media impresa, il turismo! Hanno fatto sul web un sito, Italia.it, vi ricordate? Hanno speso 40 milioni per fare un sito di turismo per l’Italia, e non è fatto neanche per i cinesi, che sono forse il primo popolo di turisti in Italia e non riescono neanche a capire che cosa diciamo! Sono degli incompetenti, e oltre all’incompetenza hanno questa vena di disonestà perenne! È un sistema che viene giù, marcio. Dimezziamo tutti i parlamentari, come abbiamo chiesto noi, due legislature e poi a casa, senza soldi, senza rimborsi, togliere i vitalizi. Dare i vitalizi a gente condannata e messa in Galera?! Berlusconi prende otto mila Euro di vitalizio, Dell’Utri 4 mila Euro di vitalizio, ma stiamo scherzando?! Ma basta, ma come fai a tagliare le pensioni con uno che ne prende 10 mila al mese?! Ma stiamo scherzando?!
Siamo rivoluzionari, siamo molto rivoluzionari, vogliamo essere onesti, per bene e prenderci il paese, con metodi democratici.
Va bene? Questo è il massimo della democrazia che io conosco, e non potete continuare a farvi prendere per il culo da questi incompetenti, ripeto, incompetenti allo sbaraglio! Adesso faranno qualsiasi cosa per fare quadrare i conti, volevano aumentare il Pil di due punti, perché l’hanno promesso? Ci metteranno dentro la droga, la prostituzione, vedrai che il Pil, la nostra ricchezza aumenta del due per cento, ecco la loro mentalità! Io modero i toni, voglio i toni bassi, voglio parlare bene, voglio essere moderato, voglio che voi non mi vediate sempre come quello che grida, perché io non grido. Il mio modo è leggermente alterato, perché non abbiamo più tempo.
Ve lo avevo detto prima, lo avevo già visto prima quando sono andato a incontrarlo, l’Ebete, vi ho detto che non era credibile, se lo incontrassi adesso gli darei anche uno scappellotto, come quelli a scuola. Si permette anche di dire che noi abbiamo attinenze con il terrorismo: io vedrò se ci sono gli estremi per chiedergli i danni in nome mio e del popolo italiano.
Vi abbraccio tutti e andiamo verso la catastrofe, ma con ottimismo!Beppe Grillo

PS: Si ribadisce che il prof. Becchi parla esclusivamente a titolo personale e non a nome del MoVimento 5 Stelle. Si auspica infine che tutti i media ne prendano atto, una volta per tutte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...