Servi si nasce!

Non è necessario combattere il
tiranno. Non è necessario levarlo di
mezzo:si leva di mezzo da sé, a patto
che il Paese non acconsenta alla propria
servitù; non bisogna togliergli alcunché,
bisogna non regalargli nulla. Non è
necessario che il Paese si dia pena di
fare qualcosa per sé, a patto che non
faccia nulla contro di sé. Sono infatti i
popoli che si lasciano o, piuttosto, si
fanno maltrattare, dal momento che,
smettendo di servire, sarebbero liberi; è
il popolo che si fa servo, che si taglia da
solo la gola, che avendo la scelta tra
essere servo o essere libero rinuncia
all’indipendenza e prende il giogo: che
acconsente al proprio male o piuttosto lo
persegue. Se gli costasse qualcosa
riottenere la libertà, non lo solleciterei
affatto in quella direzione benché cosa
può avere mai avere l’uomo di più caro
che riottenere i suoi diritti naturali,
tornando, per così dire, da bestia a
essere umano? Ma non pretendo da lui
tanto coraggio, gli concedo di preferire la
vaga sicurezza di una vita miserabile alla
dubbia speranza di vivere felice.”
Étienne de La Boétie da “Discorso della servitù volontaria”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...