Le 8 Priorità e Necessità per Senorbì (secondo noi)

Senorbì – Piazza di Chiesa

1. Sistema Trexenta – Creare una comunità che possa aiutarsi a vicenda. Cooperazione tra i comuni vicini evitando le vendette politiche, le invidie.

2. Partecipazione –  Rendere i cittadini parte attiva nei processi decisionali e di consultazione.

3. Green Economy | Energie Rinnovabili – Attraverso la riqualificazione energetica degli edifici e la successiva installazione di sistemi rinnovabili quali fotovoltaico, micro eolico, non solo si andrà a favorire le generazioni future, non solo si rispetterà l’ambiente, ma si creerà un paese che nell’arco di 20 anni potrà essere autosufficiente e libero da costi fissi legati all’energia.

4. Miglioramento Viabilità – Creare un sistema di Bus Navetta. Invertire per esempio il senso unico di marcia, favorendo il passaggio lungo la via principale da chi arriva dal nord Sardegna. Creare piste ciclabili e favorire il trasporto “pulito”.

5. Eco-Centro Comunale – Un passaggio graduale ad una gestione autonoma dei rifiuti. Il primo passo immediato è la realizzazione di un Eco-Centro comunale, dove tutti i cittadini possano smaltire tutti i tipi di rifiuti in qualsiasi giorno della settimana. Oggigiorno i rifiuti diventano sempre meno un costo e sempre più una risorsa che può essere poi reintrodotta nel ciclo produttivo.

6. Valorizzazione del sistema agricolo – Per ottenere un rilancio dell’agricoltura nelle campagne di Senorbì sia necessario trovare dei punti di contatto con la Regione Sardegna, al fine di applicare la Riforma Agraria.

7. Sala della Musica – Mettere in uso una o più sale prova musicali è una delle iniziative culturali che vorremmo mandare avanti. Sarebbe alquanto agevolato, iniziare il percorso utilizzando la strumentazione già acquistata dalla precedente amministrazione e mai utilizzata. Le sale potrebbero agevolmente fungere anche da sale d’incisione, gestite da fonici esperti e locali, formati appositamente per tale scopo.

8.  Informazione alimentare nelle scuole –  In un mondo guidato dall’economia basata sul petrolio, anche l’alimentazione ha subito un fortissimo impatto che ci sta letteralmente sterminando. Si deve partire dalle scuole reinsegnando a mangiare ed a coltivare i prodotti sani della nostra terra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...